mercoledì 15 ottobre 2008

Ma Gustavo Denis è un bidone o no?

Il campionato è cominciato da qualche giornata e noi tifosi del Napoli ci domandiamo se la campagna acquisti di quest'anno sia stata fruttuosa o meno.
Particolarmente il dibattito riguarda Denis , il centravanti scelto da Marino per rinforzare l'attacco.
Che qualche perplessità esista lo conferma il fatto che lo stesso Marino continua a tessere gli elogi della punta argentina, dicendosi sicuro della sua esplosione, insomma il DG gioca di anticipo.
Anche Reja sembra spazientirsi,perchè concede sempre più spazio a Zalayeta, malgrado il cattivo stato di forma della punta uruguagia.
Ma Denis è forte o no?
Credo che Denis più che forte sia abbastanza adatto al calcio italiano, perchè è uno che col fisico ci sa fare, che ha un discreto colpo di testa e non ha i piedi di marmo di Sosa.
Oggi poi in Italia non ci sono difensori fortissimi e i pochi decenti non hanno nemmeno loro una gran tecnica.
Certo è che se il Napoli gioca con Lavezzi, praticamente a centrocampo e con i due esterni costretti a ripiegare, non ci sarà centravanti che tenga.
In sintesi Denis è un buon giocatore, ma forse per fare quel salto di qualità al Napoli ci voleva qualcosa in più.
Che ne dite?