lunedì 17 novembre 2008

L'informazione sportiva di Mediaset

Rapido giro sulle reti Mediaset per ascoltare i commenti all giornata sportiva.
Imbarazzo totale soprattutto per quanto riguarda il MIlan che ha beneficiato di un altro rigore inesistente dopo quelli con Samp, Siena e Napoli.
L'attenzione viene abilmente spostata sul problema arbitrale in generale, con attacchi diretti di ex arbitri e designatori a Collina.
Sullo specifico episodio del Milan, viene definito "vistosa" la trattenuta subita da Kaka nel secondo tempo, portando avanti la tesi che il primo rigore era inesistente,ma che c'erano altri rigori a favore dei rossoneri non fischiati.
Chiaramente a nessuno è venuto in mente che un episodio precedente condiziona tutto il resto dell'incontro, per cui quello successivo non è detto che sarebbe avvenuto.
Il refrain è sempre lo stesso: l'episodio a favore è sempre difficile da giudicare, perchè l'azione è veloce,perchè il movimento del giocatore ha ingannato l'arbitro.
Un commentatore è arrivato a dire che il rigore è stato concesso perchè normalmente Kaka è un calciatore corretto, per cui se cade è sicuramente successo qualcosa!!!!!
Se, invece l'episodio è contrario, allora l'arbitro deve essere cancellato, distrutto, messo alla gogna.
E' sempre stato così?
Sudditanza psicologica? Poteri occulti? Pochezza degli arbitri?