mercoledì 26 novembre 2008

Il Napoli contro "la corazzata Inter"

Tocca all'Inter, la squadra probabilmente più forte del campionato.
L'incontro arriva in un momento in cui il Napoli attraversa forse il momento meno brillante della stagione.
Lavezzi in primo luogo, ma anche diversi altri attraversano un appannamento palese di forma, tutto ciò mentre l'Inter è galvanizzata dal successo netto sulla Juve.
Ma non è il momento contingente delle squadre che spaventa , quanto il fatto che l'Inter potrà schierare una formazione che al Napoli darà sicuramente fastidio.
L'idea di gioco che Mourinho predilige è il 4 3 3 che non è riuscito sempre ad applicare perlo scarso rendimento degli esterni Mancini e Quaresma e per l'infortunio occorso a Figo.
Vedrete, però che l'allenatore portoghese schiererà i due giocatori di fascia, per contrastare nel modo più efficace possibile il nostro 3 5 2.
Prevedere un pomeriggio difficile per Maggio, Mannini o Vitale non è certamente difficile.
Come contrastare l'inaffondabile corazzata?
Il modo migliore sarebbe quello di schierare i nostri due esterni alti, pronti a fiondarsi avanti a ogni palla recuperata mettendo in crisi le ali nerazzurre.
E' chiaro,però che ci vorrà una prestazione di squadra perfetta e un pizzico di fortuna per uscire indenni dal Meazza.